Add to Lightbox Download
San Felice sul Panaro - 12 giugno 2012 - La paura del terremoto cala assieme alle ombre della sera. In un paesede deserto ed in parte distrutto le persone non trascorrono  più la notte nelle loro case ma in tende o camper ma comunque nel giardino di casa. Nelle tendopoli della protezione civile, in sostanza, solo migranti di tutte le etnie. Agli angoli delle strade e nei parcheggi i bagni chimici sembrano aver sotituito le vecchie cabine telefoniche.
San Felice sul Panaro - 12 giugno 2012 - La paura del terremoto cala assieme alle ombre della sera. In un paesede deserto ed in parte distrutto le persone non trascorrono più la notte nelle loro case ma in tende o camper ma comunque nel giardino di casa. Nelle tendopoli della protezione civile, in sostanza, solo migranti di tutte le etnie. Agli angoli delle strade e nei parcheggi i bagni chimici sembrano aver sotituito le vecchie cabine telefoniche.
Filename: Terremoto_581_2012.jpg
Copyright